Spariti soldi, ex assessore indagato

Sergio Contrini, 63 anni, ex assessore ai servizi sociali del Comune di Pavia e già presidente dell'Asp (l'ente pavese che gestisce una casa di riposo, un istituto geriatrico e un centro per disabili adulti), è indagato dalla Procura di Pavia per peculato. Secondo l'accusa Contrini avrebbe distratto 23.700 euro dal conto corrente di un'anziana di cui è amministratore di sostegno. Il denaro, sempre in base alla ricostruzione effettuata dagli investigatori, sarebbe stato dirottato, attraverso bonifico, al conto di un altro uomo. Contrini si è presentato con il suo avvocato davanti al giudice per l'udienza preliminare che dovrà ora valutare la richiesta di rinvio a giudizio inoltrata dal pm. Il procedimento è stato aggiornato all'aprile del 2019. L'avvocato Alessandra Stefano, legale di Contrini, ha affermato che il suo cliente "contesta ogni responsabilità e specifica che si tratta di un equivoco che sarà presto chiarito davanti all'autorità giudiziaria".

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Montesegale

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...