Carabiniere picchiato, due condanne

Sono stati entrambi condannati i due giovani antagonisti imputati per il pestaggio di un carabiniere, il brigadiere capo Luca Belvedere, negli scontri avvenuti il 10 febbraio a Piacenza durante un corteo contro CasaPound. Lorenzi Canti, 23enne di Modena, è stato condannato a tre anni e sei mesi di reclusione; Giorgio Battagliola, 29 anni della provincia di Torino, è stato condannato a quattro anni e due mesi dal collegio del tribunale di Piacenza. All'uscita dal palazzo di giustizia, i due imputati sono stati accolti tra cori e applausi da un folto gruppo di giovani dell'area antagonista e di estrema sinistra, il tutto sotto il controllo di un nutrito schieramento di polizia e carabinieri per il servizio d'ordine. L'altro imputato, un operaio egiziano del sindacato autonomo Si Cobas che aveva picchiato il carabiniere del Battaglione di Bologna utilizzando il suo stesso scudo, era già stato condannato a quattro anni e otto mesi dopo aver scelto un rito abbreviato.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Alessandria News
  2. Il Monferrato
  3. Il Piacenza
  4. Primocanale.it
  5. Comune di Milano

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Montesegale

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...