Accoltella parenti in casa, arrestato

Ha mandato tre persone all'ospedale, di cui una in gravi condizioni con una coltellata alla pancia. Tentato omicidio e lesioni personali gravi sono le accuse con le quali i carabinieri di Piacenza hanno arrestato un 22enne brasiliano che la scorsa notte, completamente ubriaco, al culmine di una lite per motivi familiari, ha ferito tre persone in casa. Ad avere la peggio una sua parente 27 anni che è stata colpita all'addome da un fendente con un coltello da cucina: è stata operata d'urgenza in ospedale a Piacenza nella notte, e si trova in prognosi riservata. Un altro parente di 18 anni è stato ferito di striscio dai colpi della lama, forse nel tentativo di bloccarlo, e anche una cugina di 36 anni ha riportato ferite durante la lite. L'uomo è poi scappato cercando di far perdere le sue tracce, ma i carabinieri lo hanno bloccato all'alba. Ora si trova nel carcere delle Novate in attesa della convalida dello stato di fermo da parte del giudice nelle prossime ore.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Montesegale

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...